Scuola Di Donato Roma

Il Blog dei genitori ed insegnanti della Scuola Di Donato, Roma.

Appuntamenti in Piazza ottobre 10, 2008

15 OTTOBRE Notte bianca delle scuole (volantino: adesivook)
17 OTTOBRE Sciopero generale scuola (cobas)
18 OTTOBRE Assemblea nazionale dei coordinamenti
22 OTTOBRE ore 17,00 Riunione Comitato Di Donato-Baccarini presso Teatro Scuola Di Donato
22 OTTOBRE Protesta dell’Italia dei Valori davanti al Senato “No al Decreto Gelmini”
23 OTTOBRE Presidio e Fiaccolata dalle ore 17,00 alle ore 23,00 davanti al Senato (Cgil, Cisl e Uil Lazio)
24 OTTOBRE dalle ore 17,00 NOTTE BIANCA presso la SCUOLA SAFFI, Via dei Sabelli, 117, Roma
25 OTTOBRE Manifestazione PD
26 OTTOBRE ore 11.00 L’università incontra la Scuola Primaria, Univ. La Sapienza Roma, Dip. Fisica
26 OTTOBRE dalle ore 11.00 alle ore 17,00 DOMENICA a SCUOLA presso Ist. Comprensivo VISCONTI, Via della Palombella, Roma
27 OTTOBRE ore 15,30 Riunione del Comitato Genitori, Insegnanti Di Donato-Baccarini alle 15,30, nel cortile della Di Donato
28 OTTOBRE sit-in davanti al Senato dalle ore 16,30
29 OTTOBRE sit-in davanti al Senato dalle 10,00 alle 19,00
28 OTTOBRE ore 14,00 Lezioni Straordinarie a Piazza Vittorio E. su “Immigrazione, Integrazione e Razzismo” (Dip.to di Antropologia)
29 OTTOBRE ore 17,00 riunione dei ” coordinamenti dei coordinamenti”, presso la scuola ADA NEGRI di via Latina, Roma
30 OTTOBRE Sciopero Generale Flc-Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda – MANIFESTAZIONE ROMA (scarica il volantino del comitato: volantino30ott)
(scarica il modellino “orecchie-gelmini”: gelmini-orecchie)
4 NOVEMBRE ore 17,00 Riunione del Comitato Genitori, Insegnanti Di Donato-Baccarini nella sala intermundia
5 NOVEMBRE ore 17,30 Seconda Assemblea del “Coordinamento dei Coordinamenti”, Scuola Mamiani, Via delle Milizie, 30
7 NOVEMBRE dalle ore 18.00 Notte Bianca della Scienza al”Università Roma 3 (scarica volantino locandina_2)
9 NOVEMBRE dalle ore 11.00 L’università incontra la Scuola Primaria, Univ. La Sapienza Roma (scarica volantino domenica-9-novembre http://www.inventati.org/accatagliato/)
13 NOVEMBRE ore 17,00 Corteo a partire dalla Scuola Madre Teresa di Calcutta, Via Olcese, 16 (scarica volantino VIImunicipio); segue Dibattito presso sede VII Municipio, Via Prenestina, 510
13 NOVEMBRE dalle ore 19,00 Notte Bianca della Ricerca presso l’ISS (scarica volantino: iss)
13 NOVEMBRE dalle ore 16,00 Notte Bianca Scienza della Formazione Primaria presso Univ. Roma Tre, Via Ostiense, 139 (scarica volantino: formazprimaria1)
14 NOVEMBRE Sciopero Università e Ricerca http://www.flcgil.it/speciali/governo_berlusconi_e_politiche_sulla_conoscenza/universita_ricerca_e_afam_14_novembre_2008_sciopero_e_manifestazione_a_roma
14 NOVEMBRE ore 17,30 Terza Assemblea del “Coordinamento dei Coordinamenti”, Scuola F. Di Donato, Via Bixio, 85.
14 NOVEMBRE ore 10,00 Incontro Nazionale delle Scuole, Via Alamanni, 4 Firenze (per info: http://www.retescuole.net/contenuto?id=20081109191028)
15 e 16 NOVEMBRE presso l’Univ. La Sapienza di Roma: Assemblea Nazionale degli Atenei in Mobilitazione (scarica il comunicato: 16novembre)
16 NOVEMBRE ore 10,00 Appuntamento davanti statua della Minerva per il Coordinamento ‘Non Rubateci Il futuro’ per poi partecipare all’Assemblea Nazionale
18 NOVEMBRE dalle ore 19,00 Concerto a La Sapienza (info: siamo-in-onda1)
21 NOVEMBRE ore 17,30 Quarta Assemblea del “Coordinamento dei Coordinamenti”, Scuola F. Di Donato, Via Bixio, 85
22 NOVEMBRE ore 14,00 Piazza della Repubblica, Roma, Manifestazione Nazionale contro la violenza maschile sulle Donne
25 NOVEMBRE VI Giornata Sicurezza nelle Scuole (eventi: elenco_eventi_vi_giornata)
26 NOVEMBRE ore 17,00 “Il movimeto per la sinistra si confronta con la scuola” presso Centro Congressi Frentani, Via dei Frentani, 4 (volantino: iniziativa)
26 NOVEMBRE ore 16,30 (COBAS Scuola) Assemblea dei Precari della Scuola presso ITIS ARMELLINI L.go B. P. Riccardi,13 (assemblea-precari)
27 NOVEMBRE ore 17,30 Assemblea/Dibattito presso Scuola Bonghi, Via Guicciardini, 8 (scarica programma: bonghi)
29 NOVEMBRE Manifestazione in difesa di tutta la scuola pubblica, dall’infanzia all’università. Scarica il programma: programma29nov
29 NOVEMBRE dalle ore 10,00 ale 17,00 ‘La Ricerca Calpestata‘, Piazza Maggiore, Bologna (ricerca-calpestata1)
30 NOVEMBRE dalle ore 11,00 alle ore 17,30 Assemblea dei Precari della Scuola presso Dip.to Fisica, La Sapienza, Roma
3 DICEMBRE ore 17,00 Assemblea IC Manin: il consiglio di istituto invita tutti i genitori a confrontarsi sugli scenari futuri. Teatro di Donato, Via Bixio, 85.
3 DICEMBRE ore 9,30 – 16,30 Convegno Immigrazione, Scolarizzazione, Cittadinanza -con attestato di partecipazione ed esonero per gli insegnanti- (scarica il programma: convegno-3-dicembre)
6 DICEMBRE dalle ore 17,30 iniziativa alla Fiera “Più Libri Più Liberi“, palazzo dei congressi, Roma (scarica il volantino: iniziativa-alla-fiera2)
9 DICEMBRE ore 17,30 Quinta Assemblea del “Coordinamento dei Coordinamenti”, Scuola Russell, Via Tuscolana, 208, Metro A Pontelungo.
12 DICEMBRE sciopero generale, COBAS, CUB e SDL (comunicato: 12-dicembre-sciopero-generale-indetto-da-cobas) e CGIL
16 DICEMBRE ore 17,30 Incontro per il Futuro della Scuola Pubblica, Sala consiliare del Municipi Via Acqua Bullicante 2/P.za della Marinella(scarica volantino: il-futuro-della-scuola-pubblica1)
16 DICEMBRE ore 16,00-18,30 SIT-IN a Montecitorio
16 DICEMBRE ore 17,00 presso il teatro scuola G.B. Morgagni, Via Fonteiana “Sconcerto” (volantino: sconcerto-a-colori)
8 GENNAIO ore 17,30 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Iqbal Masih, Via Francesco Ferraironi, 38.
16 GENNAIO ore 18,00 Riunione del Comitato Genitori, Insegnanti Di Donato-Baccarini alle 15,30, Aula Intermundia.
17 GENNAIO ore 9,30 – 17,00 Convegno dell’Associazione Nazionale “Per la Scuola della Repubblica”, contro la scuola di regime, per la scuola della Costituzione (locandina: convegno_17gen09).
17 GENNAIO Manifestazione nazionale in solidarietà con i palestinesi di Gaza, Roma.
21 GENNAIO ore 17,30 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola A. Saffi, Via dei Sardi, 37.
24 GENNAIO Incontro Nazionale a Firenze
29 GENNAIO ore 15,00 Sala Stampa di Montecitorio,Via della Missione 4 Roma Il Cidi, la scuola Iqbal Masih e il CGD hanno presentato un ricorso al TAR del Lazio contro il Piano Programmatico in attuazione della Legge 133/08.
1 FEBBRAIO ore 9,30 – 16,30 Assemblea Nazionale Precari/e della Scuola, Via dello Scalo San Lorenzo, 67 (Scarica il volantino: assemblea-nazionale-precari)
2 FEBBRAIO ore 17,30 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 85. (verbale: verbale-del-2-febbraio-09)
10 FEBBRAIO ore 18,00 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 85. (verbale: )
12 FEBBRAIO ore 17-19.30 SIT-IN AL SENATO, Via Agonale – angolo Piazza Navona
12 FEBBRAIO Sciopero e manifestazione nazionale a Roma, Fp, Fiom
14 FEBBRAIO ore 14,00 Manifestazione Nazionale NO VAT 2009 – Piazza della Repubblica, Roma – autodeterminazione, laicità, antifascismo, liberazione, cittadinanza.
20 FEBBRAIO ore 17,00 Assemblea pubblica organizzata dai circoli PD del VI municipio, Teatro della Forma via della Primavera 317, “La scuola, il futuro dei nostri figli e del paese”
22 FEBBRAIO Manifestazione “Salviamo la seconda lingua comunitaria”, Roma, ore 11,00
26 FEBBRAIO ore 17,30 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 85.
3 MARZO Convegno CGIL “Una scuola di tutti per tutti” ore 10,30-17.00 Corso d’Italia, 25, Roma.
5 MARZO ore 17,00 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 83-85.
6 MARZO ore 9,00 Manifestazione nazionale dei precari della pubblica amministrazione, della ricerca e dell’università, piazza Montecitorio, Roma
9 MARZO ore 15,00 SIT-IN al Provveditorato, Via Pianciani 32
11 MARZO ore 16,30, Convegno Dirigenti Scolastici, Liceo Kant, P.zza Zambeccari, 19, Roma
16 MARZO ore 17,30 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 83-85.
18 MARZO Sciopero nazionale della scuola indetto da FLC

21 MARZO MANIFESTAZIONE COMITATI GENITORI-INSEGNANTI, ROMA

(verbale21marzo09)

27-28 MARZO Forum Nazionale per una Scuola capace di Futuro, ITIS Galilei, Via Conte Verde, 51, Roma <!–[endif]–>
28 MARZO Manifestazione nazionale sindacati unitari di base, ore 15,00 Piazza della Repubblica, Roma
31 MARZO ore 17,00 Incontro del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 83-85
4 APRILE Manifestazione nazionale CGIL
7 APRILE Assemblea pubblica ore 16.30, aula II di Matematica, La Sapienza, Roma, per un incontro fra l’università e la scuola.
15 APRILE ore 17,00 Assemblea del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 83-85 (VERBALE ASSEMBLEA DI NRF DEL 15 APRILE 2009)
17 APRILE ore 17,00 Assemblea dei Coordinamenti Romani presso la Scuola Di Donato, Via Bixio, 83-85
27 APRILE ore 17,00 Assemblea dei Coordinamenti Romani presso la Scuola Crispi, Via Barrilli, 13 ( Verbale riunione del 27 aprile)
8 MAGGIO ore 17,00 Assemblea dei Coordinamenti Romani presso la Scuola Galilei, Via Conte Verde, 51 (verbale coordin8mag-1)
15 MAGGIO Sciopero generale della Scuola con Manifestazione nazionale (COBAS): ore 9.30 Ministero PI V.Trastevere; ore 11 corteo fino al Senato – P.Navona (volantino15maggio09)
23 MAGGIO Scienza in Piazza e Ricerca Calpestata, Piazza del Popolo, 14 – 20.
24 MAGGIO In difesa della Scuola Pubblica, Villa Pamphili, piazzetta del Bel Respiro (ingressi, Via Vitellia, Via Leone XIII), ore 10 – 18 (volantino-23-24)
28 MAGGIO Presidio davanti l’Ufficio Scolastico Provinciale, Via Pianciani, 32, Roma – Insegnanti Precari (volantino-28maggio)
11 GIUGNO ore 17,00, sConcerto davanti alla Scuola Belli, Via Col di Lana, 5
15-16 GIUGNOConvegno di Studi “Leggere Scrivere Far di Conto” Università degli Studi di Roma La sapienza (scarica la Brochure: brochure)
17 GIUGNO ore 17,00 Assemblea del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ , Via Galilei, 57 (Verbale17giugno)
23 GIUGNO or3 16,00, Assemblea Comitato Precari Roma
1 LUGLIO ore 17,00 Assemblea del Coordinamento ‘ Non Rubateci il Futuro’ , Via Galilei, 57
15 LUGLIO Sit-In nazionale davanti al Parlamento (scarica il volantino: Volantino15luglio)
*****************************************************************
7 SETTEMBRE ore 15,00 Assemblea Pubblica presso il Provveditorato di Roma, Via Pianciani, Esquilino.
17 OTTOBRE Manifestazione Contro il Razzismo
4 NOVEMBRE Assemblea presso la Scuola Galilei (Coord. Scuole Secondarie Roma)
7 NOVEMBRE 100 Piazze per la Conoscenza (FLCGIL) Piazza Navona, Roma, h. 15.00
10 DICEMBRE Riunione NRF Via Bixio 83
11 DICEMBRE sciopero del mondo della conoscenza flcgil link flcgil
21 DICEMBRE ore 16,30-19,30 MIUR, Viale Trastevere, protesta insegnanti precari
18 GENNAIO ore 15,00-18,00 Assemblea presso il Liceo Russell, Via Tuscolana, 208, contro il riordino delle scuole superiori (locandina evento: CONTRO IL RIORDINO)
27 GENNAIO 14.30 – 18.00 PRESIDIO AL SENATO (Piazza Navona)
durante la discussione dei Regolamenti sulla scuola superiore
24 FEBBRAIO ore 17,30 Assemblea presso il Liceo Socrate, Via Padre Reginaldo Giuliani, 15;
24 FEBBRAIO ore 16-19: Assemblea cittadina all’ITIS Galilei , via Conte Verde organizzata dal Comitato Insegnanti ed Ata precari;
24 FEBBRAIO ore 16-19: Assemblea-dibattito sul tetto del 30% per gli immigrati Sala consiliare VI municipio Via dell’acqua bullicante, 2;
23-24-25 FEBBRAIO: Occupazione Scuola Elementare Principe di Piemonte  Indirizzi scuole: Principe di Piemonte: via Ostiense, 263/c ; Leonardo da Vinci: l.go Leonardo da Vinci, 19;
25 FEBBRAIO ore 16,00: Assemblea presso liceo Cavour (Documento: documento_coord_Cavour);
25 FEBBRAIO ore 17,00: AssembleaNRF  presso Scuola Di Donato (Verbale: Verbale NRF; Documento Documento_ NRF);
25 FEBBRAIO ore 19,00: Assemblea genitori Di Donato;
1 MARZO: Sciopero degli Immigrati “24 ore senza di noi” dalle ore 17,00 a Piazza Vittorio con attività ludiche per bambini, dibattito e musica dal vivo con l’Orchestra di Piazza Vittorio.
3 MARZO ore 16,00 – ore 18,00: Assemblea operativa presso liceo Kant,  Piazza Zambeccari, 19 .
5 MARZO assemblea cittadina Cobas Scuola per organizzare lo sciopero e il corteo del 12 marzo sala “Esquilino”- Via Galilei 57 h. 16.30-19.30
5 MARZO assemblea ASal con i presidenti dei C.D.I e di Circolo ore 15 all’Istituto Macchiavelli P.zza Indipendenza
6 MARZO assemblea genitori LC Socrate “ Contributo volontario “ ore 18
8 MARZO iniziativa territoriale Principe di Piemonte, solo per le scuole dell’ XI municipio
8 MARZO assemblea pubblica alla scuola XXV Aprile via federico borromeo 53/57 alle ore 17.30
9 MARZO Orientamento alla scuola Rugantino “ Torre Spaccata”
9 MARZO assemblea con proiezione de la “ Scuola Fallita”, musica e dibattito con docenti, studenti e genitori al LS “ Cavour” dalle 15 alle 18,30
10 MARZO assemblea pubblica Aula Magna del Liceo Classico “Montale”, via di Bravetta 545 h. 17.00 scuole L.C. “Montale”, S.M.S. “Gianicolo”, C.D. “Crispi”, L.C. “Manara”, C.D. “Lola Di Stefano”, S.M.S. “Villoresi”, S.M.S. “De André”, S.M.S. “Toscanini”, L.S.”Kennedy”, L.S. “Keplero”, L.S. “Morgagni”
11 MARZO assemblea di tutte le componenti della scuola e proiezione de “la scuola fallita” all’IIS “Leonardo da Vinvi” di Maccarese, ore 15
11 MARZO iniziativa sul riordino delle superiori Flc Cgil Roma sud “ Liceo Socrate “ ore 16
11 MARZO assemblea cittadina del coord. presso il Liceo Talete dalle 16 alle 19
12 MARZO sciopero generale della scuola e corteo h. 10.00 da p. Repubblica al MIUR
dal 12 MARZO sit in permanente al MIUR
15 MARZO iniziativa presso biblioteca Rugantini a Torre Spaccata
17 MARZO assemblea generale scuola primaria Montessori S.M.Goretti
18 MARZO assemblea generale SMS San Benedetto
20 MARZO convegno nazionale Dalla scuola della Repubblica alle scuole delle Regioni
22 MARZO ore 17,00 Assemblea pubblica scuole XIII Municipio presso il Teatro del Lido Via delle Sirene, 22 – Ostia;
24 MARZO ore 15.30 Assemblea pubblica ITIS E. Fermi Via Trionfale, 8737 (Monte Mario);
24 MARZO ore 18.00 Flash Mob (da decidere)
17 APRILE ore 15,00 Corteo S-Concerto dal Colosseo a Campo de’ Fiori
21 APRILE ore 17,00 Flash Mob davanti al MIUR
10 MAGGIO ore 15,00 Assemblea Scuola Iqbal Masiq (Verbale: documento.pdf )
13 MAGGIO 0re 17,00 Assemblea Scuola Di Donato
17-18-19-20 MAGGIO Mobilitazione contro la distruzione della Scuola pubblica (Volantino: volantino 4 giornate Tempo Pieno-1)
24 MAGGIO Assemblea Scuole I° municipio – Sala Intermundia, Scuola F. Di Donato, Via Bixio, 83, h 18,30
25 MAGGIO Assemblea Coordinamento Permanente Scuole di Roma, ITIS Galilei, Via Conte Verde, 51, h 17,00
1 GIUGNO Assemblea Coordinamento Scuole Secondarie, ITIS Galilei, Via Conte Verde, 51, h 17.00
5 GIUGNO Manifestazione nazionale a Roma, P.zza della Repubblica, h 15.00
10 GIUGNO Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, h. 17,00, presso Scuola Principe di Piemonte (scarica il RESOCONTO)
11 GIUGNO Sciopero nazionale dei Trasporti Urbani
12 GIUGNO Manifestazione nazionale CGIL contro la manovra, Piazza della Repubblica, h. 15,00
14 GIUGNO Sciopero nazionale del  Pubblico Impiego
14 GIUGNO SitIn Coordinamento Permanente Scuole Roma davanti al MIUR
18 GIUGNO SitIn davanti Provveditorato, h. 9,00, Via Pianciani, Roma, Scuola Di Donato
21 GIUGNO Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, 17,30 presso l’Associazione “Il Cielo sopra l’Esquilino” in Via Galilei, 57
30 AGOSTO Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, 17,00 presso l’Associazione “Il Cielo sopra l’Esquilino” in Via Galilei, 57
13 SETTEMBRE SIT-IN sotto MIUR in difesa della Scuola Pubblica, h 15.00
15 SETTEMBRE Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, 17,00 presso Liceo Russell, Via Tuscolana
23 SETTEMBRE Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, h 17,00 presso Scuola L. Da Vinci (Riassunto)
25 SETTEMBRE h 10.00, via Cavour 50/A – Roma, Assemblea Nazionale dei PRECARI di SCUOLA, UNIV. e RICERCA (RdB/USB)
26 SETTEMBRE Assemblea Nazionale Unitaria di tutte le componenti della Scuola Pubblica, h 10.00, Via Volturno, 3- Roma (Verbale)
8 OTTOBRE Manifestazione Conoscenza, h 9,00, Piramide
11 OTTOBRE Assemblea Coordinamento Permanente Scuole Roma, h 17,00 presso Ist. Galilei, Via C. Verde, 51
18 APRILE h 17,00 Assemblea del Coordinamento Scuole Elementari di Roma, 1° C.D. “Maffi”, via Pietro Maffi,45 (resoconto)
20 APRILE h 15,00 SIT-IN MIUR
10 MAGGIO h 15,00 SIT-IN MIUR
13 MAGGIO Assemblea Scuola Di Donato h. 17.00
16 MAGGIO Assemblea Coordinamento Scuole Elementari h. 17.00, 103° C. Didattico “A. Celli”, Via dei Torriani, 44 (resoconto)
25 MAGGIO Assemblea Coordinamento Scuole Elementari h. 17.00, Scuola Principe di Piemonte
31 MAGGIO h 16,00 SIT-IN MIUR

Annunci
 

23 Responses to “Appuntamenti in Piazza”

  1. francesca pandolfi Says:

    TFacciamo una riunione operativa il 14 prima della Salacone?

  2. francesca pandolfi Says:

    PROPOSTA PER IL 15 cena sociale di autofinanziamento aperta al territorio “100 minestre contro 1 ministra ” o merenda “pancia piena per il tempo pieno”

  3. Leonardo Mento Says:

    Aderiamo alleinizitive sulla scuola pubblica e contro il decreto Gelmini
    IL Presidente dell’Associazione Il Cielo Sopra Esquilino
    Leonardo Mento

  4. Letizia Cicconi Says:

    Ieri sera alle 22 Bonanni a Palazzo Chigi per trattare sulla scuola, mandiamo mail alla cisl lo sciopero del 30 deve farsi anche se lui non c’è. Qui si tratta sulla pelle dele persone e soprattutto sulla pelle delle donne. A stasera
    Letizia Cicconi

  5. francescaP Says:

    Oggi 17 ottobre eravamo 500.000!!!!!
    Domani ci sarà l’assemblea nazionale di movimento a Roma, Galileo Galilei, h 10. Partecipano i coordinamenti delle scuole, i singoli , i comitati, i cani sciolti, le organizzazioni di base e chiunque abbia un contributo da condividere.
    Si parlerà di contenuti ma soprattutto di proposte concrete per far crescere il blocco unitario in difesa della scuola pubblica statale, dei diritti acquisiti, dei 200.OOO posti di lavoro.
    Partecipate numerosissimi!!!
    Francesca Pandolfi

  6. francescaP Says:

    Il comitato Di Donato Baccarini si riunisce il 22 alle 17 alla Di Donato
    francesca pandolfi

  7. francesca pandolfi Says:

    Si possono aggiungere anche i sit-in al senato del 28 e 29?
    In quei giorni sarà approvata la legge.

  8. francescaP Says:

    invio il volantino preso da soscuola. Diffondete e partecipate!

    Nell’ambito della mobilitazione che si svolgerà in
    tutte città italiane contro i provvedimenti di
    attacco alla scuola pubblica ed in particolare il
    decreto 137, a Roma si terrà un
    SIT-IN / PRESIDIO
    di fronte al SENATO
    (P.za NAVONA)
    MARTEDI 28 dalle ore 16.30
    in occasione dell’ULTIMO GIORNO di discussione
    in aula del decreto Gelmini
    ed il giorno
    MERCOLEDI 29
    dalle ore 10.00 alle ore 19,00
    in occasione della votazione del decreto
    Partecipiamo tutte e tutti
    Per informazioni:
    assembleadellescuole.roma@soscuola.com

  9. Ombretta Moschella Says:

    Riunione del Comitato Genitori, Insegnanti Di Donato-Baccarini lunedì 27 ottobre 2008, alle 15,30, nel cortile della Di Donato

  10. francesca pandolfi Says:

    E’ il caso di cominciare ad organizzarci anche per il 30. E’ importante partecipare numerosi anche come scuola. Io farei un volantino già da domani per dare appuntamento a tutti in un posto. Che ne dite?

  11. scuoleinpiazza Says:

    Sono d’accordo col volantinaggio per il 30: sentiamoci per impostarlo.

  12. francesca pandolfi Says:

    Possiamo aggiungere questo appuntamento ? Mi sembra interessante.

    SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
    PER ILLUMINARE UNA NOTTE…
    A DISPETTO DI UN FUTURO NERO

    Il 13 NOVEMBRE 2008
    dalle ore 16.00
    I FUTURI MAESTR@ SENZA FUTURO INVITANO studenti, insegnanti, genitori, bambini e bambine a partecipare alla

    NOTTE BIANCA
    S CIENZE F ORMAZIONE P RIMARIA

    ORE 17:00 ASSEMBLEA PUBBLICA
    “DOPO L’APPROVAZIONE DEL D.L. 137 GELMINI
    TIRIAMO LE SOMME E RILANCIAMO !”

    CINEFORUM
    LABORATORI CULTURALI E LUDICO-RICREATIVI
    CENA SOCIALE
    MUSICA

    LA NOTTE BIANCA SI SVOLGERA’ PRESSO:
    Scienze della Formazione Primaria
    Università degli Studi Roma Tre – Via Ostiense 139
    http://www.mst.135.it http://www.roma3ma.org

  13. francesca pandolfi Says:

    Roma , 22/11/2008
    ASSEMBLEA PROVINCIALE DEI PRECARI DELLA SCUOLA
    A Roma il 26 novembre di Cobas Scuola

    MERCOLEDI’ 26 NOVEMBRE – ORE 16,30 – 20,00

    presso ITIS ARMELLINI

    Largo Beato Placido Riccardi 13 (a 100mt dalla Basilica S.Paolo)

    (Metro B – Fermata S. Paolo)

    ASSEMBLEA PROVINCIALE DEI PRECARI DELLA SCUOLA

    Per discutere il seguente odg:

    1) Bilancio ed analisi di fase ;

    2) Punti essenziali per una comune piattaforma dei precari della scuola ;

    3) Definizione delle prossime iniziative di lotta e mobilitazione e preparazione della partecipazione allo sciopero generale del 12 dicembre indetto dal sindacalismo di base

    4) Varie ed eventuali

    Si invitano a partecipare tutte le associazioni, organizzazioni, reti e realtà del precariato.

    Diffondete il più possibile l’iniziativa nelle scuole , nelle reti telematiche,….

  14. francesca pandolfi Says:

    Possiamo mettere l’assemblea provinciale precari in evidenza da qualche parte ? E’ importante che abbia la massima diffusione e visibilità. Grazie grazie
    Fra
    ps non è scritto in questa mail ma c’era sul volantino e sugli altri comunicati è organizzata dai precarie e precari cobas i quali estendono l’invito a TUTTI….TUTTI…..per dar luogo ad iniziative unitarie e partecipate.

  15. Maura Says:

    Scuola cattolica, la Chiesa attacca
    Il governo subito annulla i tagli

    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-8/cei-contro-tremonti/cei-contro-tremonti.html

    mi sembra tremendo! è inaccettabile continuare a tagliare la scuola pubblica ma lasciare gli aiuti alle scuole cattoliche! si può fare qualcosa?

  16. francesca pandolfi Says:

    Al Comitato Insegnanti Precari ( CIP)
    Alla Rete Nazionale precari
    Si può inserire tra gli appuntamenti? Specificando che si tratta di un’assemblea nazionale per i precari (docenti e non) che operano nelle scuole pubbliche statali di ogni ordine e grado?
    Sentitevi liberi di inoltrare l’invito a chi pensate possa essere interessato all’iniziativa.

    Grazie
    Francesca Pandolfi

    Al MIDA
    Ai Coordinamenti precari
    Ai Comitati Precari
    Alle Reti territoriali

    Oggetto: Assemblea Nazionale Precari/e

    Vista la necessità ( espressa da più realtà di precari e precarie della
    scuola presenti sui territori ) di svolgere un’Assemblea Nazionale per il 1°
    febbraio prossimo, si invitano tutti i soggetti che si occupano attivamente di
    precariato a promuovere/indire unitariamente tale Assemblea, che si svolgerà,
    su richiesta di varie realtà di precari, a Roma, perché più centrale come sede
    e facilmente raggiungibile da tutte/i.
    Si invitano i/le precari/e a riflettere sul valore simbolico che tale data
    riveste per lanciare una nuova campagna di mobilitazioni che abbia come inizio
    proprio quello delle iscrizioni ( il cui termine è fine febbraio,ma il cui
    inizio è il 1°), che sancirà nei fatti anche l’avvio dei tagli ai posti dei
    precari. Saranno infatti proprio i dati delle iscrizioni a determinare la
    definizione degli organici e l’applicazione più o meno rigida dei criteri che
    saranno previsti dal decreto interministeriale di Istruzione-Economia.
    Sappiamo già, infatti, che i dati presentati dal ministero per quantificare i
    soli tagli delle cattedre che si determineranno nella scuola primaria prevedono
    il raddoppio di quelli previsti dal Ministero della Pubblica Istruzione, che
    passano da 10.000 a 30.000 se si guarda all’organico di fatto ( dati Italia
    Oggi). Per non parlare dei tagli previsti nella secondaria. Una vera e propria
    strage.
    Per questi motivi, cui si aggiungono quelli determinati da un’altra serie di
    provvedimenti ( Decreti, Disegni e Proposte di legge), appare urgente la
    discesa in campo dei precari e la preparazione di un calendario di
    mobilitazioni che veda impegnati in prima persona tutti i soggetti che da
    sempre portano avanti in maniera chiara, radicale e lineare lotte tese a
    difendere il valore dell’istituzione scuola (pubblica e statale) e perciò
    stesso del personale che vi lavora, ivi compreso quello precario. A tale
    proposito si propone la gestione unitaria del tavolo della presidenza da parte
    di tutti i promotori a pari titolo e un ordine del giorno che contenga, oltre
    agli argomenti elencati di seguito, quelli che congiuntamente si riterrà
    necessario inserire ( aggiungendo, eliminando, precisando).

    Bozza di argomenti da discutere:
    1) campagne/mobilitazioni/iniziative/forme di lotta/scadenze riguardo a:
    iscrizioni alle primarie, formazioni delle classi e delle cattedre, tagli al
    sostegno che (soprattutto al sud) incideranno pesantemente sull’organico,
    agibilità aule con classi numerose come diretta conseguenza dei Regolamenti
    applicativi per l’assetto ordinamentale-organizzativo e per la riorganizzazione
    della rete scolastica;
    2) analisi congiunta del DDL Aprea /PDL Pittoni ( Reclutamento e
    Trasformazione/annullamento delle Graduatorie Permanenti)

    Promotori:
    Coordinamento Comitati e Collettivi Precari Centro-Sud
    Rete Organizzata Docenti e ATA Precari del Veneto
    Cobas- Comitati di base della scuola

    Riferimenti per Promuovere/Indire/Aderire :
    -Coordinamento Comitati e Collettivi precari centro-sud:
    Salerno Alessandro D’Auria : alessandro_dauria@yahoo.it
    Caserta Pasquale Borrelli : pacoselecta@hotmail.it
    Roma Francesca Pandolfi : franceska28@hotmail.com;
    Giovanna Mazzullo : giomazzullo@gmail.com
    Latina Matilde Ricigliano : ricigliano1@interfree.it
    -Rete Organizzata Docenti ATA Precari del Veneto
    Stefano Micheletti mikeste@iol.it (VE)
    Pasquale Baccilieri tres17@libero.it (PD)
    -Cobas-Comitati di base della scuola:mail@cobas-scuola.it- tel 06/70452452

    ASSEMBLEA NAZIONALE PRECARI/E
    DELLA SCUOLA
    DOMENICA 1° FEBBRAIO
    Ore 9.30-16.30
    ROMA
    SEDE: CARTA – VIA DELLO SCALO SAN LORENZO,67

  17. francesca pandolfi Says:

    ASSEMBLEA NAZIONALE PRECARI/E DELLA SCUOLA
    ROMA – DOMENICA 1° FEBBRAIO
    Dalle Ore 9.30 alle ore 15.00
    (Sala assemblee di “CARTA” – VIA DELLO SCALO SAN LORENZO, 67)

    I Regolamenti attuativi della Legge 169/09 (ex DL 137/08) e L.133/08, approvati il 18 dicembre 2008 dal Consiglio dei Ministri, confermano la devastazione della scuola pubblica statale e sanciscono la definitiva perdita di posto per circa 200.000 precari.

    La riduzione del tempo scuola, la cancellazione delle compresenze, la riduzione degli organici, i tagli dei finanziamenti, il piano di razionalizzazione, l’essenzializzazione dei programmi, la riduzione del tempo scuola, la confusione tra istruzione e formazione/addestramento al lavoro, determinano l’impoverimento culturale della scuola pubblica statale (e delle future generazioni) e il licenziamento dei docenti e degli Ata precari.

    Nello stesso tempo, all’approvazione dei regolamenti attuativi sta seguendo speditamente la discussione parlamentare in merito alla trasformazione dello stato giuridico dei docenti, dei percorsi di formazione iniziale, delle modalità di abilitazione all’insegnamento e delle modalità di reclutamento. Tali disegni di legge in discussione concorrono alla totale e peggiorativa ridefinizione delle regole sino ad oggi adottate.

    L’urgenza della discesa in campo dei precari in difesa del proprio posto di lavoro, così come della qualità dell’istruzione pubblica e statale italiana, rende necessario un incontro diretto e immediato di tutti i lavoratori e le lavoratrici precari/e della scuola.

    Quest’assemblea, indetta e promossa a pari titolo da più soggetti e realtà territoriali, si pone l’obiettivo di delineare un percorso di mobilitazioni e di lotte che sia reale, concreto e condiviso. Ma nel contempo si propone, come obiettivo più alto, quello della lotta alla precarizzazione e della difesa di una scuola pubblica, statale, laica e realmente inclusiva.

    Non sarà semplice, ma non c’è tempo da perdere.

    Promuovono:

    Rete Organizzata Docenti ATA Precari del Veneto
    Coordinamento Comitati e Collettivi Precari centro-sud:
    · Comitato Precari Roma
    · Comitato Precari Latina
    · Comitato Precari Caserta
    · Comitato Precari Salerno
    Comitato Precari Siena
    Coordinamento Docenti delle Scuole di Palermo
    Cesp ( Centro studi scuola pubblica)
    Cobas-Comitati di Base della Scuola

    Per comunicazioni

    Venezia: Stefano Micheletti mikeste@iol.it
    Padova: Pasquale Baccilieri tres17@libero.it
    Siena: Alessandro Pieretti alessandropieretti@libero.it
    Roma: Francesca Pandolfi franceska28@hotmail.com
    Giovanna Mazzullo giomazzullo@gmail.com
    Cobas mail@cobas-scuola.it – tel 06.70452452
    Latina: Matilde Ricigliano ricigliano1@interfree.it
    Caserta: Pasquale Borrelli pacoselecta@hotmail.it
    Salerno: Alessandro D’Auria alessandro_dauria@yahoo.it
    Palermo: Venere Anzaldi coordinamento_docenti_scuole_palermo@googlegroup.com

    ASSEMBLEA NAZIONALE PRECARI/E DELLA SCUOLA
    ROMA – DOMENICA 1° FEBBRAIO
    Dalle Ore 9.30 alle ore 15.00
    (Sala assemblee di “CARTA” – VIA DELLO SCALO SAN LORENZO, 67)

    Programma
    Ore 9.30 Inizio lavori

    Introduzione
    1) Analisi e commento dei Regolamenti del 18 dicembre;
    2) Analisi e commento dei DDL Aprea e Pittoni (“Nuove norme per il reclutamento regionale del personale docente”);

    3) Proposta e organizzazione di campagne, mobilitazioni, iniziative, forme di lotta su scala locale e nazionale riguardo ai seguenti punti: iscrizioni alle primarie, formazioni di classi e cattedre, riduzione del “tempo scuola” alle medie e alle superiori, tagli al sostegno che (soprattutto al sud) incideranno pesantemente sugli organici, agibilità aule con classi numerose, revisione e ridimensionamento dei centri d’istruzione per adulti, ridimensionamento o soppressione degli istituti, riduzione degli organici ATA.
    Ore 10.30 Interventi dei Comitati Promotori

    Ore 12.30 Inizio dibattito

    Ore 14,30 Conclusioni e proposte

  18. francesca pandolfi Says:

    Cub – Confederazione Cobas – SdL intercategoriale

    Manifestazione nazionale a Roma il 28 marzo

    e Sciopero Generale il 23 aprile per sostenere

    la piattaforma unitaria del Patto di Base

    La seconda Assemblea Nazionale indetta dalla CUB, dalla Confederazione COBAS e da SDL Intercategoriale, che ha approvato il 7 febbraio l’evoluzione del Patto di Consultazione tra le tre organizzazioni in Patto di Base, ha lanciato due grandi mobilitazioni a carattere nazionale per approfondire ed estendere la battaglia contro i poteri economici e politici che vogliono far pagare la crisi ai salariati, ai giovani, ai settori popolari.

    Chiamiamo ad una manifestazione nazionale (28 marzo) e ad uno sciopero generale e generalizzato con manifestazioni regionali (23 aprile) sulla base della seguente

    “Piattaforma contro la crisi” approvata nell’Assemblea:

    1) blocco dei licenziamenti;

    2) riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario;

    3) aumenti consistenti di salari e pensioni, introduzione di un reddito minimo garantito per chi non ha lavoro;

    4) aggancio dei salari e pensioni al reale costo della vita;

    5) cassa integrazione almeno all’80% del salario per tutti i lavoratori/trici, precari compresi, continuità del reddito per i lavoratori “atipici”, con mantenimento del permesso di soggiorno per gli immigrati/e;

    6) nuova occupazione mediante un Piano straordinario per lo sviluppo di energie rinnovabili ed ecocompatibili, promuovendo il risparmio energetico e il riassetto idrogeologico del territorio, rifiutando il nucleare e diminuendo le emissioni di CO2;

    7) piano di massicci investimenti per la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e delle scuole, sanzioni penali per gli omicidi sul lavoro e gli infortuni gravi;

    8) eliminazione della precarietà lavorativa attraverso l’assunzione a tempo indeterminato dei precari e la re-internalizzazione dei servizi;

    9) piano straordinario di investimenti pubblici per il reperimento di un milione di alloggi popolari, tramite utilizzo di case sfitte e mediante recupero, ristrutturazione e requisizioni del patrimonio immobiliare esistente; blocco degli sfratti, canone sociale per i bassi redditi;

    10) diritto di uscita immediata per gli iscritti/e ai fondi-pensione chiusi.

    E’ decisivo che, oltre a vivere nelle due occasioni nazionali di lotta citate, questi temi suscitino grandi campagne di mobilitazione, durature nel tempo e incisive, che pervadano ogni territorio e luogo di lavoro, impiantando su di esse vaste alleanze dei movimenti sociali e delle strutture sindacali e associative, puntando su scadenze nazionali di scioperi e manifestazioni di piazza, e al contempo su vertenze territoriali e iniziative decentrate a livelli locali e di posti di lavoro.

    Abbiamo scelto la data del 28 marzo per una manifestazione nazionale a Roma perché, lì ed allora, si riuniranno i ministri del welfare del G14 per ripresentare le ricette che hanno portato alla crisi e all’immiserimento popolare, per scaricarne ancor più i costi sui salari, l’occupazione, le pensioni, i tagli ai servizi sociali e ai beni comuni, la pressione fiscale.

    Vogliamo dunque chiamare tutti i lavoratori/trici, le forze sociali, i movimenti di lotta contro la crisi e la devastazione ambientale, gli studenti e tutti/e coloro che si battono contro il tentativo del capitalismo di uscire indenne dalla crisi, colpendo di nuovi i ceti popolari, a essere in piazza con noi a Roma.

    Analoghe impostazioni e alleanze vogliamo realizzare nel secondo grande impegno assunto nell’Assemblea del Patto: lo sciopero generale del 23 aprile, con manifestazioni regionali. Se le manifestazioni nazionali hanno il pregio di rendere evidente la notevole quantità di persone che condividono la nostra piattaforma – come è avvenuto il 17 ottobre – è però necessario effettuare anche iniziative di sciopero che nei luoghi di lavoro blocchino la produzione e ogni attività sul territorio, per dare forza alla Piattaforma e cercare di vincere almeno su alcuni punti di essa, ripetendo quanto accaduto con il tentativo di far passare il TFR ai Fondi pensione che abbiamo contribuito, in maniera determinante, a bloccare. Anche in questa occasione dobbiamo coinvolgere il più vasto movimento sociale, trovando forme sempre più incisive di generalizzazione dello sciopero, che diano protagonismo anche a settori sociali non assimilabili nel classico lavoro salariale relativamente stabile.

    Riteniamo però fondamentale che tali scadenze vengano preparate a livello territoriale da una vasta gamma di iniziative durante il mese di marzo, basate sui vari punti della piattaforma e da realizzare davanti a sedi politiche, padronali, istituzionali, con forme quanto più possibile coinvolgenti, visibili, incisive. A tal fine invitiamo tutte le sedi territoriali delle organizzazioni del Patto a dar vita ad assemblee regionali e cittadine – da gestire con tutte le forze sociali e di movimento interessate alla Piattaforma e al conflitto contro i responsabili della crisi – che abbiano come obiettivo la promozione delle iniziative locali e la preparazione delle due iniziative nazionali.

    Al fine di garantire la più ampia partecipazione e il successo delle iniziative -per costruire insieme il percorso che ci porta alla manifestazione del 28 marzo e allo sciopero del 23 aprile – proponiamo alle realtà sociali e ai movimenti in lotta contro la crisi che condividono l’impostazione della Piattaforma del Patto di Base , un incontro nazionale per sabato 28 febbraio a Roma.

    Roma, 19 febbraio 2009

  19. francesca pandolfi Says:

    si può inserire tra gli appuntamenti?

  20. francesca pandolfi Says:

    APPUNTAMENTO IMPORTANTE ! 6 Marzo

    Lasciateci almeno protestare! 6 marzo-manifestazioni in tutta italia per dire NO all’abolizione del diritto di sciopero e di manifestazione

    NO ALL’ABOLIZIONE DEL DIRITTO DI SCIOPERO
    IL 6 MARZO MANIFESTAZIONI IN TUTTO IL PAESE

    Comunicato stampa

    Cub – Confederazione Cobas – SdL intercategoriale

    A Roma appuntamento alle 16.30 in Largo Ponchielli per protestare davanti alla sede della Commissione di Garanzia

    Contro il Governo che vuole abolire il diritto di sciopero, CUB, Confederazione Cobas e SdL Intercategoriale hanno organizzato per venerdì 6 marzo manifestazioni e presidi in molte città italiane. A Roma l’appuntamento è alle 16.30 in Largo Ponchielli, per manifestare davanti alla sede della Commissione di Garanzia.

    Il Governo, in accordo con la Confindustria e con l’assenso di Cisl, Uil e Ugl, procede nel disegno di cancellare le libertà e i diritti sindacali costituzionalmente tutelati. Dietro il dichiarato intervento per il solo settore trasporti, già da solo inaccettabile ed assolutamente illegittimo, il Governo vuole predisporre una legislazione autoritaria per gestire la fase attuale e futura di grave crisi economica e per poter meglio reprimere le risposte dei lavoratori al tentativo di farne pagare a loro il costo. Lo scopo del governo è quindi quello di imporre per legge la pace sociale, vietando e criminalizzando il diritto di sciopero.

    A ciò è indispensabile opporsi in modo netto e senza equivoci. Il sindacalismo di base promuove una manifestazione nazionale a Roma il 28 marzo – quando si riuniranno i ministri del Lavoro e politiche sociali del G14 per far pagare la crisi ai salariati e ai settori popolari – e un grande sciopero generale per il 23 aprile, anche per difendere il diritto di sciopero e la democrazia sindacale

    Roma, 3 marzo 2009

    francescaP

  21. francesca pandolfi Says:

    MARTEDI’ 23 GIUGNO
    DALLE ORE 16,00 ALLE ORE 19,00
    presso ITI G.GALILEI (Via di Conte Verde)

    ASSEMBLEA DELLE SCUOLE

    valutazione della situazione nelle scuole dopo gli ultimi provveddimenti della Gelmini

    mobilitazione del 15 luglio

    ripresa a settembre

    PROMUOVONO:
    CIP Comitato Insegnanti Precari
    Comitato Precari Roma
    MIP Movimento Insegnanti precari
    Coordinameto Castelli Romani
    Coordinamento scuole XXII e XXX Distretto
    Soscuola

  22. francesca Says:

    Milano , 24/09/2009
    COMUNICATO DI RETESCUOLE di quelle e quelli di Retescuole

    COMUNICATO DI RETESCUOLE

    Retescuole ritiene che la situazione che attualmente sta attraversando la scuola pubblica sia di estrema gravità. Le scuole che hanno solo sezioni a tempo pieno hanno avuto l’organico richiesto, e ciò è frutto senz’altro delle dure lotte sostenute nel milanese da docenti e genitori lo scorso anno scolastico. I posti che sono stati concessi, però, sono sull’organico di fatto, e dunque volatili. Nelle scuole elementari dove invece vi è una o più sezioni a modulo i tagli sono stati realizzati sconvolgendo anche l’assetto del tempo pieno. Nelle scuole medie lo scempio è ancora maggiore e le scuole superiori stanno entrando proprio in queste settimane nel tunnel che porterà alla riduzione generalizzata del tempo scuola. L’emergenza precari è sotto gli occhi di tutti. Ovunque sono state tagliate risorse per il sostegno alla disabilità, ovunque ci si ritrova con classi sovraffollate in spregio alla legislazione vigente sulla sicurezza. Il personale ata è stato ridotto compromettendo l’efficienza della sorveglianza, della pulizia e dei servizi amministrativi e tecnici. Tutte le scuole vantano crediti spaventosi nei confronti dello stato. La qualità della scuola pubblica, il benessere dei bambini e delle bambine e delle/degli adolescenti non è mai stato così a rischio.

    Retescuole chiama il popolo della scuola a ritrovare rapidamente la propria combattività o passeremo i prossimi anni a lamentarci di non aver fatto abbastanza quando ne avevamo la possibilità. Chi pensa che i tagli al personale della scuola siano finiti e già questi gli sembrano tanti, si sbaglia: il ministero ha realizzato solo la prima tranche di un pacchetto che prevede la stessa quantità di tagli ripetuta nei prossimi due anni. Chi pensa che già così i nostri studenti e i nostri figli stiano stretti nelle classi e più di così non sia possibile, si sbaglia: il ministero prevede ancora migliaia di tagli derivati dai futuri aumenti del numero di alunni per classe. Chi pensa che la disabilità sia protetta dalla legge, di nuovo, si sbaglia: già oggi non sono assicurate le ore che gli stessi decreti della Gelmini assicuravano. Occorre muoversi, non serve borbottare da soli per i corridoi.

    Come Retescuole chiediamo:

    – ai membri dei consiglio di circolo e di istituto di ogni ordine e grado di mobilitarsi, trovarsi, riunirsi e stilare una piattaforma di rivendicazioni che supporti una vertenza generalizzata della scuola pubblica nei confronti dello stato. I cittadini pagano le tasse anche per la scuola pubblica, lo stato non può appropriarsene: sono soldi nostri.

    – ai delegati sindacali di prendere iniziative all’altezza di una “ristrutturazione” che ha provocato migliaia di licenziamenti nella scuola, una situazione senza precedenti nel mondo lavorativo, anche a livello di industria.

    – ai genitori e agli insegnanti di ragazzi disabili, di trovarsi, riunirsi e di assumere iniziative per sollevare pubblicamente lo scandalo dell’abbandono di questi ragazzi straordinari.

    Chiediamo a tutti gli attivisti che in questi anni ci hanno seguito di smuovere nella propria scuola ogni organismo collettivo o rappresentativo perché prenda posizione contro gli attacchi ministeriali.

    MA

    Tutte queste iniziative sarebbero depotenziate se non ci fosse un momento centrale, unificato, dove tutte le emergenze della scuola pubblica non uscissero allo scoperto. Serve un momento in cui diventi visibile l’indignazione del popolo della scuola. A questo fine sono sicuramente importanti gli appuntamenti del 3 ottobre (manifestazione nazionale dei precari) e del 9 ottobre (sciopero studenti e Unicobas), ma è fondamentale mantenere la prospettiva dello sciopero del 23 ottobre (convocato da Cub, Sdl e Cobas) che offre l’opportunità e il tempo sufficiente per far crescere dal basso la protesta. Non si tratta di aderire a questa o quella piattaforma o sigla sindacale: come sempre per noi si tratta semplicemente di una occasione di protesta di cui appropriarci come popolo della scuola. Chiediamo ai docenti ed ATA di aderirvi al di là della tessera sindacale che si ha in tasca, a tutti i settori studenteschi di parteciparvi, a tutti i genitori che ne hanno la possibilità di aderirvi. Chiediamo ai sindacati scuola di Cgil Cisl e Uil di confluire anche loro su questo appuntamento. Mandiamo un segnale forte e unitario al governo. Il popolo della scuola non si arrende.

    quelle e quelli di Retescuole

  23. francesca Says:

    Comunicato-stampa

    IL 23 OTTOBRE LA SCUOLA SCIOPERA E VA IN PIAZZA
    Manifestazione nazionale a Roma da P.della Repubblica (ore 10) a P.S.Giovanni
    Sit-in al MIUR (V.le Trastevere) ore 14.30

    Il 23 ottobre si svolgerà lo sciopero generale di tutte le categorie del lavoro dipendente (indetto da Cobas, Cub e SdL): e in questo quadro i Cobas hanno convocato lo sciopero generale della scuola per l’intera giornata. Il popolo della scuola pubblica abbandonerà le aule e riempirà le strade di Roma con un grande corteo, che partirà alle 10 da P.della Repubblica e si concluderà a P.S.Giovanni, nel quale i protagonisti della scuola diranno NO ai tagli, alle controriforme Tremonti-Gelmini, all’espulsione dei precari e ai “contratti di disponibilità”, alla legge Aprea, alle cattedre oltre le 18 ore e chiederanno massicci investimenti nella scuola pubblica, l’assunzione dei precari/e su tutti i posti vacanti, significativi aumenti salariali per docenti ed Ata.

    Successivamente, il popolo della scuola – precari, docenti ed Ata “stabili”, studenti – si sposterà davanti al Ministero Pubblica Istruzione (V.le Trastevere), dove, a partire dalle 14.30, si svolgerà una manifestazione/sit-in e dove le varie strutture dei precari presenti terranno una Assemblea nazionale per decidere come proseguire la lotta contro i tagli, i contratti “di disponibilità” e per l’assunzione di tutti i precari/e.

    Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...