Scuola Di Donato Roma

Il Blog dei genitori ed insegnanti della Scuola Di Donato, Roma.

Qui L’integrazione c’è settembre 16, 2010

da Il Tempo – Roma
Dario Martini

15 settembre 2010

Qui l’integrazione c’è

Più italiani tra i nuovi iscritti. Nella scuola Di Donato si torna a parlare romano. Su 85 bambini divisi nelle quattro prime classi dell’elementare, gli italiani sono 53 e i “migranti” 32.Da quest’anno è stata invertita la tendenza. Alla scuola Di Donato, in via Bixio all’Esquilino, i bambini italiani iscritti alla prima elementare sono più degli immigrati. Le iniziative per favorire l’integrazione qui funzionano. Questa è una delle scuole multiculturali per eccellenza, dove fino all’anno scorso il numero degli stranieri era nettamente superiore a quello dei romani. Ora, invece, il rapporto si sta invertendo. Su 85 bambini divisi nelle quattro prime classi dell’elementare, gli italiani sono 53 e i «migranti» 32. Un dato eclatante se si pensa che fino all’anno scorso, su 270 alunni, il 74% era straniero (numeri lontani da quelli della Pisacane dove più del 90% sono immigrati). Le famiglie che portano qui i propri figli sono di tutte le nazionalità. Soprattutto cinesi, ma anche bengalesi, iraniani e filippini. La Di Donato si divide in materna, elementari e medie. Alla materna il rapporto italiani-immigrati è al 50%. Alle medie, invece, gli stranieri sono ancora in maggioranza. Per favorire l’integrazione, oltre al Comune e al I Municipio, è scesa in campo anche l’associazione dei genitori. Grazie a progetti come «Fratelli d’Italia e solidarietà», un mediatore culturale cinese tiene corsi d’italiano per bambini orientali. Mentre il «Polo intermundia» ha organizzato sette classi per i genitori stranieri che vogliono imparare l’italiano.
Ci sono poi i laboratori dove i piccoli imparano a conoscere le altre culture. Leggono libri in doppia lingua, suonano musiche africane, asiatiche e, ovviamente, italiane. «Se i romani iniziano a tornare è stato grazie a un grosso lavoro per farci conoscere sul territorio assieme alle istituzioni e alle associazioni», spiega la coordinatrice degli insegnanti Miriam Iacomini. Le famiglie sono soddisfatte. Guido Musillo abita al Pigneto, ma ha scelto di portare i propri bambini qui: «Ho una figlia alla materna. Nella sua classe ci sono più stranieri. L’altra, invece, l’ho iscritta all’elementare, dove sono più italiani. Si trovano bene». L’associazione dei genitori si è schierata contro il tetto del 30% per gli immigrati deciso dal Ministero: «Qui non serve. Gli stranieri sono integrati». Farad Abbasnejad è iraniano ma vive in Italia da molti anni e ha la cittadinanza: «Questa è la scuola ideale per inserire i bambini stranieri nella società».

Annunci
 

Presidio al MIUR Di Donato-Baccarini marzo 26, 2010

 

Scuola, “espulsioni” da tremila classi per il tetto del 30% agli alunni stranieri marzo 22, 2010

Il ministero studia lo scenario problematico aperto dalla “riforma” Gelmini. Il caso Lombardia
Molte famiglie migranti potrebbero dover iscrivere i figli in paesi diversi da quello dove vivono

di SALVO INTRAVAIA
ROMA – Migliaia di alunni stranieri, per effetto del tetto massimo per classe fissato dal ministro Gelmini, rischiano a settembre di essere “deportati” in altre scuole. A regime, cioè quando il provvedimento sarà esteso a tutte le classi dell’ordinamento scolastico italiano, saranno oltre 100mila gli studenti di nazionalità non italiana che rischiano di non potere scegliere liberamente la scuola dove iscriversi. E’ lo stesso ministero dell’Istruzione, attraverso il “Focus sulla presenza degli alunni stranieri nelle scuole statali” pubblicato pochi minuti fa, a fornire i numeri del fenomeno. …
Leggi tutto: http://www.repubblica.it/scuola

 

L’Assessora 30% marzo 19, 2010

Laura Marsilio è l’assessora romana all’istruzione.
Perseguita le scuole con troppi stranieri, e inventa programmi sulle vere tradizioni della “nazione”.
Ritratto di neorazzista e della sua banda di affaristi politici.

Leggi tutto: cartaonline-scuola al 30%

 

La Di Donato in piazza… marzo 1, 2010

Filed under: proteste — scuoleinpiazza @ 10:21 pm
Tags: , , , , , , ,

1 Marzo

Leggi articolo: ilmessaggero.it

Leggi articolo: dnews.eu

 

Un tetto in classe febbraio 27, 2010

Filed under: articoli — scuoleinpiazza @ 11:31 pm
Tags: , , , ,

Trasmissione Radio Rai 1

Inviato speciale del 27 febbraio 2010

Un tetto in classe
di Marilù Merolla

Oggi si chiudono le iscrizioni alla scuola elementare: abbiamo visitato alcune classi per capire cosa succederà con l’applicazione della nuova norma che limita al 30% la presenza degli alunni stranieri
Ascolta e scarica la puntata:
Sito di Inviato Speciale:
 

La Scuola Multietnica

Filed under: articoli — scuoleinpiazza @ 10:40 pm
Tags: , , , , , , ,

Trasmissione del 25/02/2010

da Tetris, La7

Seguiamo la classe di Pietro, all’Istituto Di Donato nel quartiere Esquilino di Roma. Più della metà dei suoi compagni sono stranieri,cosa non contemplata dalla ultima legge Gelmini che ne prevede solo il 30%. Ritorno in studio i commenti degli ospiti e il chiarimento dell’assessore alla scuola del Comune di Roma.

Guarda la trasmissione:

http://www.la7.it/approfondimento/dettaglio.asp?prop=tetris&video=36529